Bufale – La vendita dei cuccioli

CATENE DI SANT’ANTONIO –> NON DIVULGATE. FATE PRIMA DELLE RICERCHE ED ASSICURATEVI CHE L’APPELLO SIA VERO.
Basta digitare parte dell’email ricevuta su GOOGLE e leggere qualche articolo per capire se si tratta di una BUFALA o di una richiesta VERA.

MI FAI DA PASSAPAROLA ????!!!! URGENTE

Chi ne prende uno gratis?

Altrimenti i proprietari li faranno sopprimere entro la prossima settimana. (DAL 13 FEBBRAIO)
Anche se non lo prendi, mi aiuti a spargere la voce?
Contattare: cristina@graphicworld.it

P.S.: *non costano nulla e sono uno più bello dell’altro!

vedere x credere!!

 

Date un’occhiata qui:
http://attivissimo.blogspot.com/2007/11/antibufala-fermate-quei-golden.html

E’ UNA BUFALA.

L’email risale almeno al mese di marzo del 2007 ed altre versioni addirittura al 2002. A quanto pare l’offerta in principio fu reale. Si trattava di una cucciolata nata il 6 ottobre 2001. Ecco il testo delle altre versioni circolanti in rete dall’anno 2001/02:
——-
“Cucciolata di 7 Golden Retriever. Chi ne prende uno? Altrimenti i proprietari li faranno sopprimere entro le prossime due settimane.
Anche se non lo prendete voi, spargete la voce.
CHI FOSSE INTERESSATO O CONOSCESSE QUALCUNO DI FIDUCIA CONTATTI MIARI ELISABETTA AL N. 02-3264278
P.S. non costano nulla e sono uno piu [sic] bello dell’altro!”
——-
“ciao, cucciolata di 6 golden retriever.
Chi ne prende uno?
Altrimenti proprietari li fanno sopprimere entro le prossime due settimane.
Anche se non lo prendete voi, spargete la voce.
contattare Sara Matteucci qui sotto
sara.matteucci@gmacio.com”

Niente cuccioli da salvare, dunque, ma un classico esempio di cosa non bisogna fare quando si ricevono email di questo tipo (richieste, appelli etc…). NON DIVULGATELI.FATE PRIMA DELLE RICERCHE ED ASSICURATEVI CHE SIA VERO.
In questo caso sarebbe stato opportuno, perlomeno, datarlo, affinché non continuasse a circolare in eterno.
Il blog di Paolo Attivissimo cita inoltre il testo di un articolo apparso su Panorame nel mese di aprile 2003:
…Sabrina Lozzo di Roma, per esempio, si è commossa per le foto di sette cagnolini arrivate via internet. “Adottate questi cuccioli di golden retriever” diceva il testo che le accompagnava “o saranno soppressi entro due settimane”. Per abbreviare la catena, nel caso di una risposta positiva, la signora ha aggiunto al messaggio il proprio nome e numero di telefono. È stata tempestata di centinaia di chiamate. “C’era chi voleva adottare i cuccioli” racconta “e chi mi insultava pensando che fossi io a volerli uccidere”. Altri devono aver fatto lo stesso errore, perché foto identiche circolano in rete con vari recapiti. “Tanto amore per gli animali” continua Lozzo “fa piacere, però io ho proposto a quelli che telefonavano di adottare dei bastardini e nessuno li ha voluti”. Per forza, un golden retriever costa circa 900 euro. È inverosimile che qualcuno ne regali sette o li sopprima, buttando via più di 6 mila euro. Nei siti animalisti sono infatti apparse delle smentite. “I golden retriever” si legge “sono nati il 6 ottobre del 2001, stanno tutti bene e non sono più cuccioli da un pezzo”….
CATENE DI SANT’ANTONIO –> NON DIVULGATE. FATE PRIMA DELLE RICERCHE ED ASSICURATEVI CHE L’APPELLO SIA VERO.
Basta digitare parte dell’email ricevuta su GOOGLE e leggere qualche articolo per capire se si tratta di una BUFALA o di una richiesta VERA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo