Google Keep, il nuovo Blocco Note di Google

Morto un papa se ne fa un altro, dicono.

Non molto tempo fa Goggle chiuse i battenti del suo famoso Blocco Note, amatissimo da molti, sconosciuto ad altri, ed in questi giorni, ancora fresca la memoria dell’amato ed indispensabile “Blocco Note” ritorna sotto altra veste, e si chiama Google Keep.

E’ stato rilasciato in questi giorni, e si raggiunge a questo indirizzo: drive.google.com/keep. Il nuovo servizio di Google, che permette di conservare appunti e foto, si presenta con la classica interfaccia minimale di Google.

Le funzionalità al momento sono essenziali, possiamo aggiungere note oppure elenchi di note, ed  immagini. Le note si possono contrassegnare con un bordino colorate, e sul loro conenuto è possibile eseguire la ricerca.

Un servizio che si rispetti, specialmente di questi tempi ed in questo ambito, non può mancare della relativa App per Android, raggiungibile da Play cercando Google Keep.

L’App Android appare anch’essa molto essenziale, ma chiara e soprattutto molto veloce.

Nonostante Google Keep sia uscita da pochissimi giorni, già sul web impazzano i commenti e le considerazioni che considerano questa nuova applicazione la degna concorrente di Evernote.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo