Registratore HDC-DVR AHD Wifi P2P H.265 1080p

Acquistato su Aliexpress insieme ad una telecamera pinhole 1080p con obbiettivo da 3.5mm.

Il DVR è davvero piccolo, accetta una tensione di alimentazione compresa tra 5V e 30V.

Alla sua accensione il DVR funziona come access point (AP) presentando una rete con SSID simile a questa: IPC_000EKJNCKR.

La password di default, per la connessione wifi, è 9876543210

Non amo dovere installare app Android ad ogni nuovo dispositivo che acquisto, quindi alla prima accensione mi sono collegato con lo smartphone alla wifi creata dal dispositivo ed usando l’app Fing ho individuato l’ip di default e le relative porte aperte.

Alla prima accensione il DVR ha l’ip 192.168.10.1 e le porte disponibili sono 21 (ftp) e 23 (telnet).

Niente porta 80, ergo, niente webserver incorporato. Peccato.

Allora uso l’applicazione windows Filezilla per connettermi al DVR via ftp ed il collegamento è immediato. L’utente di default è admin e la password admin

All’interno del DVR, prima dell’accensione, ho inserito una scheda microSD formattata ed il DVR, da solo, ha creato la struttura che vedete in foto.

Il file di testo ipc_time.txt contiene una stringa del tipo:

2020-5-5 00:00:00

che, a naso, sembra l’orario da impostare sul dispositivo. Comunque non modifico il file e passo oltre. (anche modificando questo file non sarà possibile risolvere il problema di cui parlerò più avanti)

Invece uso l’applicazione windows Putty per provare a connettermi al DVR usando il protocollo Telnet. La connessione via Telnet funziona ma non conosco username e password di default, quindi abbandono presto i test. Con admin admin non funziona, e neanche usando root come nome utente.

Non avendo la possibilità di connettermi via browser, cedo ed installo l’applicazione proprietaria. Sul manuale delle istruzioni trovo un codice QR che porta il seguente url:

http://img.mysoocuu.com/photo/msk-electronic/uploaded/Kingfisher.msi

dunque scarico l’applicazione, che pesa poco meno di 16MB e la installo.

La schermata di installazione parla in cinese. Brutto segno. Proseguo a caso premendo sempre il pulsante all’estrema destra ed infine riesco ad installare il software.

Male, proprio male, il software non è localizzato, neanche in inglese. Tutti i pulsanti hanno punti interrogativi invece del testo. E nulla, il software per windows non mi pare utilizzabile.

Proviamo con l’app Android. Leggo l’apposito codice QR e scarico l’applicazione HDcamview.apk (ver. 20200) (vedi più avanti)

Cercando su google ho trovato questa pagina, dalla quale si possono scaricare i software necessari (si trova cercando su google “kingfisher miaosenkai”): http://www.msk-electronic.com/Download/p_1_2832.htm

Io ho scaricato l’app Kinkfisher e tutto sommato non è male. E’ sufficientemente chiara e molto simile ad altre app di telecamere cinesi che ho già visto.

Purtroppo non mancano i problemi. Dall’applicazione non sembra possibile modificare l’orario preimpostato, che si sincronizza si, con il telefono, ma poi a video rimane il fuso orario di Pechino. Neanche impostando ssid e password della mia wifi sul DVR, per dargli la possibilità di uscire su internet, ha permesso l’aggiornamento del fuso orario. Bug?

Non sono molto soddisfatto. Manca il server web integrato ed i software client sono pieni di problemi. In particolare, grave, non mi è stato possibile cambiare il fuso orario. L’app conferma di averlo cambiato ma poi a video compare sempre il fuso orario di Pechino. Nella videosorveglianza avere l’orario esatto può essere importante. Se non riuscirò a risolvere questo problema “archivierò” questa promettente ma purtroppo penosa soluzione. (Risolto, vedi più avanti)

La registrazione su scheda SD funziona bene e l’accesso via ftp, caso mai si volesse fare il download dei file da remoto, non è eccessivamente lento, infatti consente di scaricare i file alla velocità di circa 2.2 Mbps.

Nell’app, la sezione che si chiama “videoEncode Setting” è interessante e, tra gli altri parametri, consente anche di cambiare il bitrate.

Ho contattato l’assistenza ed ho avuto questo firmware di aggiornamento: scarica

Le istruzioni dicono che bisogna formattare la scheda SD (in fat) e copiarci dentro solo quel file, e poi dare l’alimentazione. A me, con la scheda microSD da 64GB, non ha funzionato. Tutto ok invece con una scheda microSD da 16GB. Il bug del fuso orario è stato risolto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.