Come funziona un extender wifi – Edimax N300 – mod.EW-7438RPn Mini

Tutti abbiamo la rete wifi in casa, è utile, comoda ma, a volte, in qualche angolo della casa il segnale è talmente debole da non consentire la navigazione su internet.

Esistono questi oggettini, davvero piccoli, chiamati Extender Wifi.

Sono dei ripetitori, si collegano alla nostra rete wifi, ricevono i deboli pacchetti (quelli della wifi), e li rispediscono con la propria potenza. Messi in un punto startegico, consentono di aumentare la copertura della wifi.

Come si può vedere dalla foto, un extender di questo tipo è piccolo, si inserisce direttamente nella presa 220V, ed esteticamente non da alcun fastidio.

Vediamo come funziona.

1) Inseriamo nella presa 220V ed attendiamo qualche secondo, sino a quando si accende il led che indica l’operatività della wifi interna;

2) Controlliamo con uno smartphone la presenza della rete wifi “EdimaxEXT.Setup 79” e ci colleghiamo;

3) Con il browser visitiamo la pagina 192.168.9.2;

Una gradevole pagina di configurazione ci guiderà nel setup.

Possiamo scegliere tra 3 modalità di funzionamento, spiegate brevemente in questo modo:

– estensore Wi-Fi: il dispositivo si collega senza fili alla rete esistente e ripete il segnale wireless

– adattatore Wi-Fi/Bridge Wi-Fi: il dispositivo si connette a un dispositivo ethernet (il cavo di rete) e fornisce la connettività di rete a tale dispositivo, ricevendola dalla rete Wi-Fi esistente;

– punto di accesso Wi-Fi: il dispositivo si collega ad un router esistente tramite il cavo ethernet e fornisce l’acecsso internet wireless per i dispositivi di rete.

Ecco gli screenshot che ci guidano all’installazione.

Una volta terminata la configurazione, sarà possibile raggiungere la pagina di configurazione all’indirizzo indicato nell’ultimo screenshot (in questo caso 192.168.1.127)

La pagina di configurazione web permette di accedere a diverse funzioni. E’ possibile aggangiare l’extender ad una nuova rete wifi, cambiare la potenza di trasmissione, cambiare/adeguare il fuso orario, impostare dei programmi di accensione/spegnimento della wifi oppure, più semplicemente, soltanto dei led (es: modalità notturna)

In alternativa è possibile usare l’App Androi / iOS “EdiRange” per tutte le operazioni di setup e gestione.

4 Replies to “Come funziona un extender wifi – Edimax N300 – mod.EW-7438RPn Mini”

  1. Io ho modem della fastweb per fibra ottica, “fastgate” con wps, ho configurato l’extender edimax mini correttamente, il cellulare trova la rete, chiede la passeword ma non riesce a collegarsi.
    Se qualcuno mi può aiutare a capire, grazie.

  2. Ciao! Sto cercando di collegare l’extender alla rete wifi dell’ufficio ma non riesco in alcun modo. La mia è una rete Fastweb in fibra ottica con modem NON wps. Come posso collegarlo?

    Grazie mille

    Marco

    • I modem Fastweb è wifi? Ti ci colleghi con altri device wifi? Che protocollo di sicurezza è impostato sulla wifi? Eventualmente prova per un attimo ad impostare la wifi in modo che non richieda la password.

      • Ciao! Il modem è quello in fibra ottica. L’ultimo in circolazione. Non riesco proprio ad accedere al pannello di configurazione dell’extender. Non carica nulla! Forse perché non è wps e quindi non si aggancia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo